Chi e' on-line
 33 visitatori online
Login



Aggiungici su Facebook!
RizVN Follow Us
Follow us on FacebookFollow us on Twitter

Benvenuto in Fisps Akja Sez.Lombardia

IL LICEO DELLA SICUREZZA PISTE SCI

Potrebbe essere un nuovo indirizzo scolastico.

Certamente la scuola, con i suoi ragazzirappresenta un futuro del soccorso e della sicurezza sulle piste da sci. Così, la nostra Associazione si è messa di impegno ed ha coronato un obiettivo che si era prefissata da anni: avvicinare i ragazzi al mondo del soccorso sulle piste da sci.

E lo ha fatto nel modo più completo possibile, coinvolgendo un prestigioso liceo di Bergamo, il Liceo Lorenzo Mascheroni, nelle attività che quotidianamente i soccorritori vivono.

Nell'ambito del progetto Alternanza Scuola Lavoro del Liceo, l'Akja ha fatto la sua proposta con un programma articolato su sei giornate, teoriche e pratiche, denso di attività, opportunità ed esperienze, per un totale di 40 ore. Subito accolta dalla scuola, che ha visto nella proposta un’opportunità di crescita concreta per i suoi ragazzi.

Il progetto è stato riservato ai ragazzi di quarta e quinta superiore, prossimi alla maggiore età, a chi è in gamba sugli sci e a chi, tra questi, vuole mettersi in gioco, proprio nello spirito che da sempre anima la nostra Associazione.

Queste le parole della prof. Annalisa Barzanò, al momento della presentazione del progetto al pubblico: “La legge sulla Buona Scuola ha introdotto l'obbligo per i ragazzi del Liceo di effettuare nel corso del triennio 200 ore in attività di alternanza scuola-lavoro. Ogni scuola seleziona le attività che ritiene più significative e le organizza. Il progetto del Liceo Mascheroni ha prevalentemente funzione orientativa: i ragazzi vivono dall'interno un particolare ambiente di lavoro per scegliere il percorso universitario”.

Sei i ragazzi che alla fine hanno aderito all’iniziativa, tutti di quarta: Angelo, Armando, Irene, John, Lorenzo e Tommaso.

alt

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 22 Febbraio 2017 12:46)

Leggi tutto...

 

RISULTATI SELEZIONE 2017

Domenica 22 gennaio si è svolta la prova tecnica attitudinale per la selezione degli aspiranti volontari soccorritori sulle piste da sci organizzata dalla Scuola Regione Lombardia della F.I.S.P.S.

Location dell'evento la stazione sciistica di Selvino Monte Purito che, grazie all'ottimo innevamentoartificiale, ha reso possibile lo svolgimento della selezione. I partecipanti, in numero di 16, si sono impegnati nell'affrontare le tre prove selettive: sciata libera, curve strette e spazzaneve-derapata in percorso obbligato. Lo scopo delle tre prove è quello di testare lo sciatore nella sciata rilevando nella tecnica la sicurezza dello stesso.

La commissione valutatricecomposta da due maestri dei sci e da due istruttori della Scuola Regionale FISPS Lombardia, ha giudicato idonei 10 partecipanti, 2 donne e 8 uomini: già dal prossimo mese di febbraio saranno impegnati nel corso tecnico di pattugliatore.

Un grazie a tutta la Scuola, ai maestri di sci e alla Selvino Sport per aver reso possibile l'evento e contribuito all'ottimo risultato.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 25 Gennaio 2017 17:57)

 

SELEZIONE SCIISTICA 2017

A TUTTI GLI SCIATORI !!!

Vi informiamo che la SELEZIONE SCIISTICA 2017 per aspiranti soccorritori-pattugliatori si terrà presso la stazione di SELVINO - MONTE PURITO (BERGAMO) domenica prossima 22 gennaio.

Ritrovo ore 8:20 alla biglietteria muniti di attrezzatura sciistica, casco e carta d'identità

Per informazioni: Beppe 334-8474757 o Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 20 Gennaio 2017 20:39)

 

APERTURA SELVINO-MONTE PURITO

Sabato 14 gennaio si è aperta la stagione sciistica per la località Selvino-Monte Purito che, grazie al potenziato dell'innevamento artificiale, nei giorni scorsi ha potuto produrre grandi quantità di neve, tanta da poter coprire tutta la pista.

Innevamento perfetto, così che è stato possibile organizzare già domenica 15 gennaio la prima gara nel circuito FISI dopo un fermo di ben 27 anni.

Akja era presente fin dalle prime luci del mattino nella due giorni di Selvinogarantendo che tutto

si sia svolto in sicurezzache il servizio di soccorso sia stato, come sempredi alto livello.

Come testimonial per l'evento il Consigliere Regionale Lara Magoni, vicecampione mondiale, che proprio su questa pista ha mosso i primi passi fino a raggiungere l'argento nei Mondiali di sci del Sestriere nel 1997, ha aperto la competizione, facendo da apripista, per la gara di slalom categoria Baby e Cuccioli.

Lara sabato è stata in pista per salutare tutta l'Organizzazione della Selvino Sport e per rispolverare la sciata in mezzo ai pali. E' inutile sottolineare che la bravura e lo stile di chi ha gareggiatolivello mondiale si vedonosi apprezzano ancora.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 20 Gennaio 2017 21:05)

 

SKIUP HIGHLANDER - SELVINO 4-1-2017

Ieri sera sulla pista del Monte Purito a Selvino si è svolta la prima edizione della SkiUp Highlander, gara di sci alpinismo in salita in un tracciato molto breve con un dislivello di circa 90 mt. Il muro finale della pista ha messo a dura prova gli atleti e che ha visto i finalisti fare ben 9 manche!

Alla fine il migliore, l'azzurro Michele Boscacci, ha fermato il cronometro a soli 54" staccando nettamente gli avversarsi. Spettacolare anche la gara della prima concorrente femminile, Bianca Balzarini, che con un tempo di 1'21" ha fatto valere la sua esperienza.

Gli Angeli di Akja anche in questa occasione erano presenti ed attrezzati di tutto punto per intervenire su un tracciato in molti tratti ghiacciato. Nessun intervento da segnalare, ma tanta soddisfazione nell'essere presenti in competizioni simili.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 05 Gennaio 2017 17:26)

 

I NOSTRI AUGURI DI NATALE PER TUTTI

alt

Ultimo aggiornamento (Giovedì 22 Dicembre 2016 18:11)

 

INIZIO STAGIONE SCIISTICA 2016-17

Eccoci qui. Un'altra estate è passata e, ancora prima che finisca l'autunno e la neve scendaAkja è già pronta a partire. Ebbene oggi, 7 dicembre, i pattugliatori Akja Fabio, Marco e Roberto hanno aperto la stagione sciistica a Foppolo (Brembo Super Ski), prima stazione della bergamasca ad aprire al pubblico.

Purtroppo le scarse nevicate hanno fatto  che si passasse alla "modalità neve artificale" e quindi, con i cannoni spara neve in funzione, i pattugliatori si sono attivati per contribuire alla messa in sicurezza delle piste.

Speriamo che a breve la dama bianca arrivi copiosa e possa contribuire per una stagione strepitosa.

Siamo sempre alla ricerca di nuovi volontari per incrementare il gruppo. Non aspettare contattaci. A breve inizieranno le giornate propedeutiche per poter entrare a far parte di Akja. CONTIAMO SU DI TE !

Ultimo aggiornamento (Venerdì 09 Dicembre 2016 20:16)

 

IL GHIACCIAIO SI È TINTO DI ARANCIONE

Se una cosa di deve dire degli Akjoni è che sanno lavorare, collaborare e prestare servizio in ogni condizione meteo, con la perseveranza tipica di chi vive la montagna.

Così  si  può  riassumere la due giorni di addestramento e aggiornamento tecnico-sanitario che l’Associazione ha vissuto sulle nevi del ghiacciaio Presena nel passato weekend.

alt alt alt

Sotto la guida degli istruttori della Scuola Regionale FISPS sono stati allestiti quattro campi di lavoro: tecniche alpinistiche per la messa in sicurezza e recupero dell’infortunato, akja frenante, spinale a cucchiaio e scenari sanitari hanno visto a rotazione la partecipazione di 8 istruttori, 30 soccorritori FISPS Akja, 3 soccorritori FISPS VCO Piemonte e un soccorritore FISPS FVG, oltre a 5 accompagnatori.

E il Presena, per due giorni, si è tinto di arancione.

alt alt alt

Un’esperienza, la prima di questo tipo, assolutamente positiva nonostante sia stata la prima uscita stagionale per praticamente tutti i partecipanti, nonostante le difficoltà meteo (abbondanti nevicate, scarsa visibilità se non addirittura nulla, neve non battuta), nonostante l’alta quota che aumenta la fatica fisica.

Un plauso a tutti, quindi.

Non sono mancati i momenti social, tanto per usare un’espressione divenuta d’uso comune all’interno del soccorso piste, nazionale ed internazionale. E non sono mancate nemmeno le discussioni e le critiche che come sempre sono per l’Associazione di stimolo al miglioramento.

alt alt alt

Mi sembra quindi importante inserire qualche commento da parte di alcuni dei protagonisti, a cominciare dall’invito che Giovanni Masocco, FISPS VCO Piemonte, ha rivolto agli Akjoni presenti: "riportate questa esperienza, comunque positiva, anche ai vostri colleghi che non hanno potuto partecipare".

Elena Finotto – Grazie a tutti per il bel weekend di refresh, soprattutto agli istruttori - organizzatori! Alla fine è uscito anche il sole... ciao a tutti.

Marco Gaffuri Direttore della Scuola Nazionale FISPSDicevo: grazie alla Scuola Regionale tutta, per aver organizzato ed offerto questa 2 giorni al Tonale. Giusta alternanza tra lavoro e svago. Complimenti a tutti i partecipanti: mettersi in auto sabato mattina sotto il diluvio, lavorare al freddo ed al gelo sul ghiacciaio... non è da tutti. Abbiamo ancora lavoro da fare, ma ci troveranno pronti per una nuova fantastica stagione di sci, soccorso e amicizia. Bravi tutti.

Milene Bagini – Grazie alle persone che si sono impegnate mentalmente e fisicamente; per averci regalato questi due giorni di impegno e di svago con l'opportunità di conoscerci e migliorare il nostro servizio sulle piste.

Fabrizio Brioschi – Grazie a tutti gli Akjoni.

Giuseppe Fischetti – Grazie a tutto lo staff per questa bella iniziativa e grazie a tutte le tute arancioni che dominavano oggi in Presena, eravamo uno spettacolo.

Daniele Zenari – Mi sento solo di aggiungere che stare insieme, nell'ambiente che amiamo, a fare quello che ci piace, anche al freddo, con la bufera di neve, sbagliando, imprecando qualche volta, riprovando e riprovando le manovre, confrontandosi con gli altri amici, mi ha fatto rivivere a tratti gli inizi della mia esperienza in Akja. L'entusiasmo, la sfida, l'allegria, la serietà e la professionalità, la condivisione, l’altruismo, il gruppo..., eh sì il gruppo: l'importanza del socializzare, del condividere le esperienze comuni, lo sciare insieme e brindare con un buon calice a fine giornata al caldo davanti ad un piatto di pizzoccheri, raccontandosi la giornata appena trascorsa e altri aneddoti, scherzando e " sfottendoci" a vicenda, chi per le gaffes combinate, chi pagando da bere per la prima " toma" della stagione, per poi tornare seri e attenti per il debriefing.

Insomma grazie a tutti noi per aver potuto partecipare e per aver, ciascuno con il proprio contributo, provato a rinverdire e rafforzare quello spirito di squadra, che è la base fondamentale per continuare il cammino.

 

Prima di chiudere, un sentito ringraziamento al Consorzio Adamello Ski che da dieci anni ci ospita sulle sue nevi per l'organizzazione dei nostri momenti formativi.

Cos’altro dire: buona stagione a tutti!

 

 

alt

Ultimo aggiornamento (Giovedì 24 Novembre 2016 00:27)