Chi e' on-line
 24 visitatori online
Login



Aggiungici su Facebook!
RizVN Follow Us
Follow us on FacebookFollow us on Twitter

SEMINARIO SCARICO IMPIANTI A FUNE

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Ieri, 17 novembre 2014, si è tenuto presso il Palamonti di Bergamo il Seminario “Scarico Impianti a fune - Preparazione e risposta alle emergenze”, organizzato da FISPS Akja in collaborazione con il  Consorzio ILS di Bergamo e la società Tec.Pro. di Bergamo e che ha visto come invitati le Società della Lombardia proprietarie / gestori di impianti a fune (seggiovie, funivie, cabinovie e funicolari).

Il Seminario aveva l’obiettivo, raggiunto, di proporre ai partecipanti il quadro degli adempimenti in capo al gestore relativamente ai rischi a cui i suoi lavoratori sono esposti durante le attività di manutenzione degli impianti: tipicamente si tratta di rischi da lavori in quota. Nel contempo, in caso di fermo degli impianti, i gestori hanno l’obbligo di evacuazione dell’impianto stesso, per la salvaguardia della salute delle persone trasportate, in tempi che non possono superare, in relazione all’impianto, le tre ore. Tenuto conto che gli impianti sono per la maggior parte in montagna e sono utilizzati principalmente in inverno, si può comprendere quanto diventa difficoltoso organizzare, gestire e portare a termine una siffatta emergenza.

Per questo motivo sono state coinvolte la Scuola Italiana per l’Anticaduta e la Scuola Regionale FISPS: la prima per la formazione dei lavoratori in ambito lavori in quota, la seconda per gli aspetti sanitari e tecnici dell’assistenza agli evacuati.

I relatori hanno quindi trattato i seguenti temi: adempimenti e responsabilità del gestore degli impianti, lavori in quota e DPI anticaduta, la formazione degli addetti e del personale ausiliario, criteri di scelta, manutenzione e controlli periodici dei dispositivi di sicurezza.

 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 19 Novembre 2014 10:00)

 
Shinystat