Chi e' on-line
 25 visitatori online
Login



Aggiungici su Facebook!
RizVN Follow Us
Follow us on FacebookFollow us on Twitter

IL GHIACCIAIO SI È TINTO DI ARANCIONE

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Se una cosa di deve dire degli Akjoni è che sanno lavorare, collaborare e prestare servizio in ogni condizione meteo, con la perseveranza tipica di chi vive la montagna.

Così  si  può  riassumere la due giorni di addestramento e aggiornamento tecnico-sanitario che l’Associazione ha vissuto sulle nevi del ghiacciaio Presena nel passato weekend.

alt alt alt

Sotto la guida degli istruttori della Scuola Regionale FISPS sono stati allestiti quattro campi di lavoro: tecniche alpinistiche per la messa in sicurezza e recupero dell’infortunato, akja frenante, spinale a cucchiaio e scenari sanitari hanno visto a rotazione la partecipazione di 8 istruttori, 30 soccorritori FISPS Akja, 3 soccorritori FISPS VCO Piemonte e un soccorritore FISPS FVG, oltre a 5 accompagnatori.

E il Presena, per due giorni, si è tinto di arancione.

alt alt alt

Un’esperienza, la prima di questo tipo, assolutamente positiva nonostante sia stata la prima uscita stagionale per praticamente tutti i partecipanti, nonostante le difficoltà meteo (abbondanti nevicate, scarsa visibilità se non addirittura nulla, neve non battuta), nonostante l’alta quota che aumenta la fatica fisica.

Un plauso a tutti, quindi.

Non sono mancati i momenti social, tanto per usare un’espressione divenuta d’uso comune all’interno del soccorso piste, nazionale ed internazionale. E non sono mancate nemmeno le discussioni e le critiche che come sempre sono per l’Associazione di stimolo al miglioramento.

alt alt alt

Mi sembra quindi importante inserire qualche commento da parte di alcuni dei protagonisti, a cominciare dall’invito che Giovanni Masocco, FISPS VCO Piemonte, ha rivolto agli Akjoni presenti: "riportate questa esperienza, comunque positiva, anche ai vostri colleghi che non hanno potuto partecipare".

Elena Finotto – Grazie a tutti per il bel weekend di refresh, soprattutto agli istruttori - organizzatori! Alla fine è uscito anche il sole... ciao a tutti.

Marco Gaffuri Direttore della Scuola Nazionale FISPSDicevo: grazie alla Scuola Regionale tutta, per aver organizzato ed offerto questa 2 giorni al Tonale. Giusta alternanza tra lavoro e svago. Complimenti a tutti i partecipanti: mettersi in auto sabato mattina sotto il diluvio, lavorare al freddo ed al gelo sul ghiacciaio... non è da tutti. Abbiamo ancora lavoro da fare, ma ci troveranno pronti per una nuova fantastica stagione di sci, soccorso e amicizia. Bravi tutti.

Milene Bagini – Grazie alle persone che si sono impegnate mentalmente e fisicamente; per averci regalato questi due giorni di impegno e di svago con l'opportunità di conoscerci e migliorare il nostro servizio sulle piste.

Fabrizio Brioschi – Grazie a tutti gli Akjoni.

Giuseppe Fischetti – Grazie a tutto lo staff per questa bella iniziativa e grazie a tutte le tute arancioni che dominavano oggi in Presena, eravamo uno spettacolo.

Daniele Zenari – Mi sento solo di aggiungere che stare insieme, nell'ambiente che amiamo, a fare quello che ci piace, anche al freddo, con la bufera di neve, sbagliando, imprecando qualche volta, riprovando e riprovando le manovre, confrontandosi con gli altri amici, mi ha fatto rivivere a tratti gli inizi della mia esperienza in Akja. L'entusiasmo, la sfida, l'allegria, la serietà e la professionalità, la condivisione, l’altruismo, il gruppo..., eh sì il gruppo: l'importanza del socializzare, del condividere le esperienze comuni, lo sciare insieme e brindare con un buon calice a fine giornata al caldo davanti ad un piatto di pizzoccheri, raccontandosi la giornata appena trascorsa e altri aneddoti, scherzando e " sfottendoci" a vicenda, chi per le gaffes combinate, chi pagando da bere per la prima " toma" della stagione, per poi tornare seri e attenti per il debriefing.

Insomma grazie a tutti noi per aver potuto partecipare e per aver, ciascuno con il proprio contributo, provato a rinverdire e rafforzare quello spirito di squadra, che è la base fondamentale per continuare il cammino.

 

Prima di chiudere, un sentito ringraziamento al Consorzio Adamello Ski che da dieci anni ci ospita sulle sue nevi per l'organizzazione dei nostri momenti formativi.

Cos’altro dire: buona stagione a tutti!

 

 

alt

Ultimo aggiornamento (Giovedì 24 Novembre 2016 00:27)

 
Shinystat