Chi e' on-line
 22 visitatori online
Login



Aggiungici su Facebook!
RizVN Follow Us
Follow us on FacebookFollow us on Twitter

Benvenuto in Fisps Akja Sez.Lombardia

MAGA 2018

Domenica 2 settembre si è svolta nella stupenda conca della Val Serina la Sky Marathon MAGA (Menna, Arera, Grem, Alben) arrivata alla 11° edizione; quest'anno resa ulteriormente interessante per l'aggiunta della 1° edizione della Ultra MAGA Skymarathon.

Anche in questa occasione l'organizzazione ha potuto contare sugli angeli della neve che, in versione estiva, mettono a disposizione la propria professionalità e conoscenza in ambito di soccorso in montagna. Circa una decina gli akjoni impegnati per l'evento che, divisi in tre gruppi, hanno presidiato la zona del Monte Alben e Monte Arera avvolti per certi tratti dalla nebbia che ha messo in discussione il proseguo della manifestazione. L'arrivo della pioggia ha poi fatto diminuire le nebbie e la gara è terminata senza interventi di rilievo.

Altre manifestazioni nel corso di settembre vedranno i soccorritori Akja impegnati in attesa della preparazione invernale con le prime sciate sul ghiacciaio Presena

Ultimo aggiornamento (Venerdì 07 Settembre 2018 09:29)

 

DOWNHILL PIAZZATORRE 2018

Domenica 5 agosto alle Torcole di Piazzatorre si è svolta la quarta tappa del National Downhill Series sul nuovissimo tracciato creato sotto la seggiovia Gremei 1 dalla Four T Project di Bergamo. Anche in questa occasione, come per i precedenti anni sulle alture di Aviatico, l'organizzazione ha scelto i pattugliatori Akja per assistere gli atleti lungo il percorso.

In collaborazione con un medico rianimatore presente anch'esso lungo il tracciato e del personale dell'ambulanza all'arrivo della gara, sono stati svolti un paio d'interventi uno dei quali ha richiesto l'intervento dell'elisoccorso per trasportare il concorrente presso l'ospedale cittadino Papa Giovanni XXIII

Grazie a tutti gli akjoni che anche questa volta si sono distinti in esperienza e professionalità.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 07 Settembre 2018 08:56)

 

ULTRA TRAIL 2018

Anche quest’anno l’organizzazione della Orobie Ultra Trail ha scelto anche i nostri volontari per prestare servizio di soccorso alle tre gare svoltesi dalla mattina di venerdì 27 a domenica 29. I nostri angeli custodi erano presenti in tre postazioni: Rifugio Calvi, Rifugio Laghi Gemelli e Monte Poieto in supporto ai sanitari.

Da segnale quest’anno un paio di interventi di rilievo su due concorrenti, che hanno dovuto accedere alle cure ospedaliere.


Anche quest’anno è risultata di grande efficienza l’assistenza della gara serale Urban Trail, con partenza da Bergamo via Baioni fino a Piazza Vecchia in Città Alta. 3 akjoni con mountain e-bike e uno motorizzato con infermiera a bordo hanno seguito per tutti i 20 km gli atleti, più di 400, nei boschi che circondano le mura venete. Competizione molto suggestiva che permette a molti sportivi, più o meno affiatati, di cimentarsi in trail con diverse difficoltà, sterrato, asfalto, ciottolato e per finire le due scalinate Scorlazzino e Scorlazzone, che a un chilometro dall’arrivo, mettono a dura prova la muscolatura di tutti, anche i più allenati

.

I pattugliatori Akja hanno oramai raggiunto un livello di affidabilità e di preparazione per assistenze a manifestazioni in montagna a tal punto che da giugno a settembre sono impegnati per più di mille ore di assistenza in competizioni sulle Orobie bergamasche

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Agosto 2018 10:07)

 

ASSEMBLEA DI FINE STAGIONE 2017-18

Ieri, sabato 12 maggio, presso il Palamonti si è svolta l'Assemblea di fine stagione della nostra Associazione, durante la quale si sono analizzati i dati dell'inverno 2017-18. Le abbondanti nevicate hanno creato le condizioni per avere un aumento dell'affluenza degli sciatori, cosa che ha fatto lievitare di circa il 25% rispetto alla scorsa stagione i numeri.

Un grazie a tutti i pattugliatori Akja che anche quest'anno si sono impegnati per garantire la sicurezza ed il soccorso sulle piste da sci.

La Presidente Nadia Morotti ha illustrato il lavoro fatto dagli "Angeli della neve": sono state svolte un totale di 863 presenze/uomo nelle stazioni di Piazzatorre, Foppolo-Carona, Selvino-Monte Purito, Lizzola e Adamello Ski garantendo il servizio di pattugliamento nelle giornate festive come da calendario scolastico. Nelle giornate feriali il servizio è stato svolto nelle stazioni di Foppolo-Carona e parzialmente Piazzatorre.

Da segnalare la presenza costante e duratura del servizio in notturna sulla pista Valbione, a Ponte di Legno, che vede l'impegno di almeno due pattugliatori dalle 20 alle 23, tutti i sabati da gennaio fino a fine marzo.

Sono stati svolti 191 interventi con un'incidenza del 90% delle patologie traumatiche: in sensibile aumento il tasso di infortunio per i giovani sciatori sempre più presenti nelle stazioni.

 

 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Agosto 2018 15:46)

Leggi tutto...

 

VERIFICHE MANTENIMENTO BREVETTO PATTUGLIATORE 2018

Fine stagione al Tonale per gli akjoni e gli istruttori con le verifiche per il mantenimento brevetto. Da questa edizione in modalità "AREU" visto le nuove direttive che prevedeno la ricertificazione di ogni soccorritore ogni 5 anni.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Agosto 2018 15:47)

Leggi tutto...

 

AKJA ADAMELLO SKI SUNRISE

Levataccia questa mattina per i pattugliatori Akja che hanno garantito il soccorso alla Adamello Ski Sunrise con la partecipazione di circa 200 persone. Elena, Daniele, Luca, Andrea e l'affiancato Mauro alle 5,30 hanno potuto apprezzare la magnifica alba con brekfast al Panorama 3000 Glacier.

 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Agosto 2018 15:47)

Leggi tutto...

 

RISULTATI SELEZIONE MARZO 2018

Questa mattina sulle nevi di Lizzola si è svolta la selezione annuale per aspirante pattugliatore FISPS. Alla sessione valutativa hanno partecipato 17 candidati, 4 ragazze e 13 ragazzi, insieme a 3 maestri di sci e 3 istruttori FISPS che hanno composto la commissione valutatrice. Gli aspiranti hanno dovuto affrontare 3 prove per dimostrare la loro capacità sugli sci e soprattutto la loro sicurezza nel gestire lo sci e la sciata. Le prove svoltesi su pista rossa erano così compopste: sciata a curve strette, sciata curve ampie e tracciato obbligato da svolgere a spazzaneve e derapata laterale. Quest'ultima prova, come sempre, mette a dura prova la capacità dell'aspirante nel mettere in evidenza la sua capacità nel riprodurre quelle tecniche indispensabili al trasporto dell'akja.

 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 03 Agosto 2018 15:48)

Leggi tutto...